Come salvare la tua azienda se in difficoltà

Come salvare la tua azienda se in difficoltà

Come salvare la tua azienda se in difficoltà


Gestire con successo un’impresa è una delle sfide più difficili che puoi affrontare.
Ci sono ostacoli e problemi costanti da superare. Quando stai cercando di far funzionare un’azienda in difficoltà, può essere allettante rinunciare, dichiarare bancarotta, chiudere le porte e andare avanti. Tuttavia, è possibile salvare un business in difficoltà con le giuste strategie.

Questi 5 suggerimenti possono aiutare la tua azienda a sopravvivere e prosperare anche in un periodo con economia difficile.

 

1. Dai un’occhiata al tuo resoconto finanziario

Non importa quanto sia deprimente il quadro, c’è speranza.
Kent Thiry, dirigente, imprenditore, filantropo e leader civico con sede in Colorado, ha acquisito un’azienda descritta come in “un disastro finanziario” e non solo le ha impedito di andare in bancarotta, ma l’ha portata fino alla classifica Fortune 500.

Tuttavia, la speranza da sola non è abbastanza. Devi comprendere appieno la tua situazione economica.

Inizia determinando se la tua azienda ha un flusso di cassa sufficiente per pagare le spese. La tua azienda ha abbastanza soldi per pagare le spese d’emergenza? La tua azienda paga le bollette in tempo? Se hai debiti personali legati all’attività, stai effettuando i pagamenti in tempo? Se stai lottando con uno di questi problemi, devi trovare il modo di ridurre i costi.

 

2. Riduci le tue spese

Inizia esaminando le tue spese maggiori. Non esiste una “soluzione unica” per la maggior parte delle aziende in difficoltà.

Devi identificare le aree in cui puoi fare una grande differenza nel tuo budget. Se stai affittando la tua struttura, parla con il tuo padrone di casa per abbassare la tua rata mensile. Cerca dei modi per ridurre i costi delle utenze. Puoi avere più dipendenti che lavorano da casa? Puoi passare a un servizio telefonico o Internet meno costoso? Puoi ridurre le tue ore di lavoro senza perdere clienti?

Fai l’inventario della tua attrezzatura. Se stai affittando qualcosa che non stai utilizzando, liberatene. Cerca un fornitore a basso costo per l’attrezzatura di cui hai bisogno. Valuta se puoi ridurre il personale o sostituire i lavoratori a tempo pieno con quelli part-time.

 

 

3. Aumenta gli sforzi di raccolta

Se consenti ai clienti di effettuare acquisti a credito, controlla i tuoi crediti. Identifica i clienti che sono in ritardo nei pagamenti e aumenta i tuoi sforzi per riscuotere. Ciò potrebbe aumentare rapidamente il tuo flusso di cassa, anche se devi offrire loro uno sconto come incentivo per pagare più velocemente.

 

 

4. Parla con istituti di credito e fornitori

Se acquisti forniture a credito, parla con i tuoi fornitori per ridurre i pagamenti fino a quando non ti rimetterai in piedi. Fai lo stesso con i finanziatori ed altri creditori.

Non fa male chiedere e tutto è negoziabile nel mondo degli affari.

 

 

5. Paga prima i debiti ad alta priorità

Se non riesci a effettuare tutti i pagamenti e le negoziazioni non hanno funzionato, potresti dover scegliere quali pagamenti effettuare.

Paga prima le tasse, poi le buste paga e poi le bollette scadute da 60 giorni o più.
Dopodiché, paga i servizi necessari per mantenere attiva la tua attività, come le bollette e l’affitto. Successivamente, paga i tuoi fornitori, il debito garantito e l’assicurazione. Il debito non garantito, come le carte di credito, è la tua priorità più bassa. La maggior parte delle società di carte di credito si rendono conto che verranno pagate per ultime quando le aziende faticano a pagare le bollette. Questo ti dà una certa leva negoziale per elaborare pagamenti ridotti o tassi di interesse più bassi.

 

 

Conclusione

Non importa quanto sia deprimente il tuo quadro finanziario, ci sono dei passi che puoi fare per migliorarlo. Sii proattivo con la tua attività. Più a lungo aspetti, più difficile sarà salvare la tua azienda.

Aggiungi un commento0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" o continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie accetti il loro utilizzo.

Chiudi