Perchè è interessante vendere online le spezie

Perchè è interessante vendere online le spezie

Perchè è interessante vendere online le spezie


I rivenditori di cibo online esperti sanno che le spezie all’ingrosso sono un alimento base della dispensa che vuoi assolutamente avere nel tuo negozio di eCommerce. Come mai? Perché tutti amano le loro spezie! basta pensare che gli Stati Uniti sono il primo importatore di spezie al mondo.

La volontà dei consumatori moderni di pagare un sovrapprezzo per nuovi sapori ha guidato la domanda di prodotti etnici come le spezie. Inoltre, ci sono state molte ricerche recenti sui benefici per la salute associati a determinate spezie, che alimentano ulteriormente la crescita delle vendite di spezie.

Fondamentalmente, le spezie sono un must per ogni cucina. Ti aiuteremo a trarre vantaggio da questo mercato in crescita condividendo i modi migliori per vendere le spezie online.

Inoltre, ti forniremo alcuni suggerimenti per la commercializzazione delle spezie ai consumatori e ti indicheremo quali tipi di prodotti di spezie all’ingrosso dovresti aggiungere al tuo inventario online.

 

Come vendere spezie online

Quindi ora che sai che vuoi offrire spezie nel tuo negozio online, probabilmente ti starai chiedendo: “Come posso iniziare a venderle?”

 

Come avviare un negozio online: 8 semplici passaggi

C’è più di un modo per vendere spezie all’ingrosso online. Come imprenditore, devi determinare quale metodo funzionerà meglio per le tue esigenze aziendali specifiche.

Esaminiamo i tre (3) modelli di vendita al dettaglio più comuni per i rivenditori di generi alimentari; acquisto all’ingrosso di spezie all’ingrosso, Logistica di Amazon (FBA) e – il nostro preferito – Dropshipping.

 

1) Acquisto di spezie all’ingrosso all’ingrosso per la rivendita

Con questo modello, paghi prezzi all’ingrosso per un grande volume di spezie e poi mantieni questo inventario fino a quando non lo svendi. Di conseguenza, questo modello è anche noto come inventario. Dal momento che stai acquistando in grandi quantità, potresti essere in grado di negoziare un prezzo all’ingrosso migliore dal tuo fornitore.

Tuttavia, sei quindi responsabile della conservazione, dell’imballaggio e della spedizione degli ordini ai tuoi clienti. Ciò significa che dovrai avere accesso al magazzino o allo spazio di archiviazione, nonché alle risorse necessarie per la spedizione e la movimentazione.

Inoltre, le spezie all’ingrosso sono ancora considerate un prodotto alimentare, quindi dovrai seguire tutte le migliori pratiche di conservazione e una corretta gestione dell’inventario.

Anche le spezie conservate perderanno il loro sapore nel tempo. Quindi, se stai acquistando all’ingrosso spezie all’ingrosso, devi vendere a un volume sufficientemente alto per girare il tuo prodotto mentre è ancora fresco.

Pertanto, il volume delle vendite previsto è una considerazione importante quando si decide se l’acquisto all’ingrosso è il metodo di vendita al dettaglio giusto per la propria attività.

 

2) Logistica di Amazon (FBA)

Un’altra opzione utilizzata da alcuni proprietari di attività online è sfruttare il servizio di  Logistica di Amazon (FBA).

Con Logistica di Amazon, paghi Amazon per immagazzinare e spedire il tuo inventario da uno dei loro centri logistici. Se un cliente acquista un prodotto dal tuo negozio online, Amazon ritirerà, imballerà e spedirà l’articolo per tuo conto.

Molti venditori online che utilizzano Logistica di Amazon possiedono effettivamente l’inventario che vendono tramite Amazon. Oppure puoi acquistare prodotti all’ingrosso da distributori di spezie all’ingrosso, come GreenDropShip, che poi preparerà i prodotti e li invierà ai centri logistici di Amazon.

Il vantaggio di Logistica di Amazon è che puoi sfruttare il riconoscimento del marchio, il servizio di qualità e l’ampia base di clienti di Amazon.

Un potenziale svantaggio, tuttavia, è che tenere traccia dell’inventario può essere complicato. E devi pagare in base a quanto inventario Amazon immagazzina per te e per quanto tempo lo conserva. Questo probabilmente intaccherà i tuoi margini di profitto.

Ciò significa che per avere successo con Logistica di Amazon, è necessaria una buona comprensione dei volumi di vendita e delle previsioni in modo da poter mantenere la giusta quantità di inventario per mantenere un margine di profitto.

 

3) Vendere online le spezie in Dropshipping

E infine, c’è il dropshipping. Pensiamo che non ci sia un modo più semplice per rivendere prodotti, come le spezie all’ingrosso, comodamente da casa tua.

Dropshipping ti consente di iniziare a vendere con:

  • Bassi costi di avvio
  • Nessun problema di inventario o di magazzino
  • Non ci si occupa di spedizione e movimentazione

Con il dropshipping, ai venditori come te, viene risparmiato il mal di testa di gestire qualsiasi inventario. Il tuo fornitore gestisce l’inventario per te, quindi spedisce gli ordini al tuo cliente finale. Quanto è facile?

Non dovrai preoccuparti di acquistare uno spazio per conservare i prodotti o rischiare il tuo capitale per acquistare in blocco l’inventario. Puoi avviare un’attività di dropshipping quasi senza contanti in anticipo, senza preoccuparti che le spezie rimangano sullo scaffale troppo a lungo e perdano sapore.

Invece, puoi concentrare il tuo tempo e le tue energie su ciò che sai fare meglio: il marketing per attirare i clienti di nicchia giusti sul tuo sito web.
Quindi lascia che un fornitore affidabile che vende spezie anche in Dropshipping, gestisca la logistica per te.

Ritireranno, imballeranno e spediranno i prodotti direttamente ai tuoi acquirenti, senza alcun marchio sulla confezione, così i tuoi clienti non sapranno che l’ordine è arrivato da un’altra azienda. Intasca la differenza tra il prezzo all’ingrosso delle spezie e l’importo per cui le hai vendute. Avrai i tuoi soldi in banca su ogni vendita online!

Inoltre, puoi utilizzare una piattaforma di e-commerce come Shopify, WooCommerce o Amazon/eBay per creare rapidamente e facilmente un negozio online. E se collabori con un fornitore che offre il servizio Dropshipping, puoi facilmente importare prodotti da qualsiasi piattaforma tu scelga.

 

Come trovo un fornitore di spezie all’ingrosso?

Hai deciso di vendere spezie online, prodotti biologici o solo normali. È fantastico! Questo è un prodotto potenzialmente redditizio e una solida aggiunta a qualsiasi negozio di eCommerce.

Tuttavia, devi trovare una fornitore di spezie serio all’ingrosso, che si tratti di marchi biologici e/o normali. Questo è fondamentale per il tuo successo, quindi dovresti dedicare del tempo a scegliere il fornitore giusto per le tue esigenze.

Quindi, come trovare il giusto fornitore/grossista/distributore di spezie all’ingrosso?

 

1) Fai una ricerca su Google

Questo è abbastanza semplice: basta cercare un fornitore di spezie all’ingrosso. Tuttavia, ci sono più termini che puoi usare più o meno in modo intercambiabile, tra cui:

Fornitori
Fornitori dropshipping
Fornitori all’ingrosso
Grossisti
Grossisti Dropshipping
Distributori
Distributori all’ingrosso
Dropshipper all’ingrosso
Dropshipper

Se decidi di concentrarti sui prodotti biologici, dovresti semplicemente combinare i termini di ricerca biologico e spezie con uno dei termini nell’elenco sopra.

 

2) Utilizzare una directory per trovare fornitori di spezie all’ingrosso

Puoi anche controllare le directory dei fornitori, siti che offrono un elenco di aziende che hanno già trovato e selezionato loro.

Tuttavia, la maggior parte di questi elenchi di fornitori richiede un abbonamento non gratuito o singolo pagamento. Di conseguenza, se stai cercando di mantenere i tuoi costi di avvio il più bassi possibile, questa potrebbe non essere la scelta migliore.

 

3) Contatta i produttori di spezie all’ingrosso

Potresti anche contattare direttamente i produttori e chiedere loro chi fornisce i loro prodotti di spezie all’ingrosso.

In altre parole, stai praticamente andando direttamente alla fonte per trovare il miglior fornitore. Inoltre, se decidi di concentrarti sulla vendita di alimenti e ingredienti biologici, puoi distinguere tra marchi biologici e normali.

 

4) Cosa cercare in un fornitore di spezie all’ingrosso

Ci sono alcune caratteristiche che dovresti cercare in un fornitore di spezie all’ingrosso, che si tratti di un marchio biologico o normale.

Detto questo, i fornitori dovrebbero avere:

  • Marchi e prodotti che desideri vendere
  • Buoni prezzi all’ingrosso
  • Tempi di consegna brevi per la spedizione
  • Quote associative competitive
  • Strumenti innovativi per aiutarti ad avere successo

Inoltre, dovresti scegliere un fornitore di spezie all’ingrosso più vicino a te, invece di uno con sede all’estero.

I fornitori con sede in Cina sono particolarmente apprezzati perché offrono spesso prezzi più bassi, ma hanno anche tempi di spedizione più lunghi, prodotti di qualità inferiore, una barriera linguistica e una quasi totale mancanza di assistenza clienti.

 

Perché dovrei scegliere le spezie all’ingrosso biologiche?

Se decidi di iniziare a vendere spezie online, ti troverai di fronte a una decisione importante: dovrei vendere spezie biologiche o normali?

Le spezie all’ingrosso sono un alimento e non c’è dubbio che il mercato globale degli alimenti biologici stia diventando enorme. In effetti, dovrebbe raggiungere $ 380,84 miliardi nel 2025 e si prevede che crescerà anche a un CAGR del 14,5%.

Inoltre, ci sono altri motivi molto convincenti per scegliere le spezie all’ingrosso biologiche, tra cui:

Il cibo biologico è percepito come più sano dai consumatori. Non ci sono additivi, colori o aromi artificiali. Le spezie biologiche all’ingrosso non usano conservanti nocivi. Il processo di produzione delle spezie biologiche è più ecologico. Le spezie biologiche di solito hanno un sapore migliore. I coltivatori di spezie ricevono salari migliori. Le tecniche di coltivazione delle spezie utilizzate sono più sostenibili. La domanda è in crescita, soprattutto tra i consumatori più giovani. Fa parte del mangiare pulito tendenza che sta crescendo in tutto il mondo.

 

Come commercializzare le spezie ai consumatori

Quindi hai deciso di vendere spezie online: hai trovato un fornitore di spezie all’ingrosso e hai scelto il modello di evasione ordini al dettaglio che funziona meglio per te.
Cos’è rimasto?
Progettare una strategia di marketing e scegliere i prodotti di spezie che vuoi !

Inizia mettendoti nella mente dei tuoi clienti: come cercherebbero le spezie online? Cosa vorrebbero sapere? Quindi personalizza i tuoi contenuti in modo che corrispondano al loro intento di ricerca e alle parole chiave associate a tale intento.

Vuoi anche informare i tuoi clienti sulle caratteristiche e sui vantaggi dei prodotti che offri. Far loro sapere cos’è un prodotto (caratteristica) E cosa farà per loro (beneficio).

Ecco un buon esempio. È utile per i consumatori sapere che la spezia curcuma contiene un antiossidante chiamato curcumina (una caratteristica). Ma è ancora più interessante sapere che la curcumina rende la curcuma un potente antinfiammatorio che può aiutare con gonfiore e dolore alle articolazioni (un vantaggio).

Dopo aver identificato le caratteristiche e i vantaggi delle spezie che scegli, puoi passare ad altri aspetti importanti del tuo piano di marketing. Ciò include la definizione delle descrizioni dei prodotti e l’utilizzo della narrazione per coinvolgere i clienti.

 

Condividi ricette con spezie all’ingrosso

Un’altra domanda a cui pensare è come possono i tuoi clienti usare queste spezie per cucinare qualcosa di fantastico per i loro amici e la loro famiglia?
Includere idee per ricette e consigli di cucina è un ottimo modo per dare vita alla tua storia di spezie!

È anche un modo semplice per aumentare il coinvolgimento con gli acquirenti. Trova le ricette da condividere come post nel tuo blog, nelle pagine dei social media e nei pin di Pinterest. Ad esempio, potresti avere un post sul blog che è qualcosa come le 10 migliori ricette per la cena con la curcuma.

 

Quali spezie all’ingrosso dovrei portare?

Le spezie, e in particolare le spezie biologiche, si rivolgono a tutti i tipi di consumatori di nicchia, dai buongustai ai cuochi casalinghi, ai fornai, agli acquirenti attenti alla salute e altro ancora.
Ciò significa che con la giusta rotazione, puoi commercializzare le spezie per invogliare quasi ogni tipo di acquirente.

 

Spezie all’ingrosso biologiche

Secondo lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Ads, le persone effettuano fino a 10.000 ricerche online al mese per il termine “spezie biologiche”. Ciò significa che ci sono molte persone che cercano di acquistare spezie biologiche online, il che può essere una grande opportunità di business per il tuo negozio di eCommerce!

Perché i consumatori dovrebbero cercare specificamente le spezie biologiche? Probabilmente è perché quando acquisti biologico, sai esattamente cosa stai ricevendo. Il basilico 100% biologico è proprio questo: basilico. Senza altri additivi o ingredienti.

Nello spazio non biologico, la FDA non richiede ai produttori di spezie di etichettare quando mescolano altre cose come farina, zucchero, riso o sale alle spezie. Inoltre, non richiedono l’etichettatura delle spezie per coloranti, aromi o conservanti artificiali.

Fai sapere ai tuoi clienti che scegliendo il biologico, ottengono più di un semplice sapore eccezionale. Hanno anche la tranquillità sapendo che non ci sono additivi nascosti nella loro bottiglia di condimento.

 

La vendita delle spezie può quindi essere un ottimo modo per vendere prodotti molto richiesti
partendo da un minimo investimento se decidi di farlo tramite il Dropshipping
fino all’aquisto e rivendita tramite ingrosso.

 

Aggiungi un commento0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" o continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie accetti il loro utilizzo.

Chiudi