Come valutare i prodotti in dropshipping: guida definitiva per principianti

Come valutare i prodotti in dropshipping: guida definitiva per principianti

Come valutare i prodotti in dropshipping: guida definitiva per principianti



 

Una strategia di prezzo ben pianificata può creare o distruggere un’azienda. Quindi, esaminiamo rapidamente le strategie di prezzo nel Dropshipping.

Fammi indovinare caro dropshipper, lavori così duramente per guadagnare profitti e ancora non vedi alcun successo? Quindi inizi a pensare troppo a dove sia il problema. Che sia la strategia di marketing, forse la nicchia di prodotto sbagliata, o forse sei tu?😕 Dovresti trovare qualcuno che recensi il tuo negozio?

No, No e No! Ma comprendiamo le tue preoccupazioni, perché siamo stati lì molto, quindi non preoccuparti!

La risposta al tuo “problema di profitto” potrebbe risiedere nella strategia di prezzo dropshipping perfetta per la tua attività.

In questo articolo imparerai cos’è una strategia di prezzo dropshipping, varie strategie di prezzo che puoi utilizzare, come scegliere il prezzo ideale e come valutare i prodotti dropshipping, il modo migliore per arrotondare il prezzo del tuo prodotto e qual è un buon profitto margine e molto altro!

 

 

Che cos’è una strategia di prezzo?

La strategia dei prezzi è un approccio metodologico che risponde alla tua domanda: Come valutare i miei prodotti dropshipping?

È un indicatore per i potenziali clienti di quanto apprezzi il tuo marchio o prodotto.

È una delle prime cose che può influenzare la decisione di un cliente di acquistare o meno il tuo prodotto. In quanto tale, dovrebbe essere calcolato con precisione.

Una strategia di prezzo considera, i segmenti, la capacità di pagare, le condizioni di mercato, le azioni della concorrenza, i margini commerciali e i costi di input.

 

Strategie di prezzo dropshipping da tenere a mente

Di seguito discuteremo alcune strategie più comuni che portano i dropshipper al successo.

Prezzo basato sui costi

In questa strategia di prezzo, primo, calcoliamo semplicemente i costi aziendali totali,
secondo aggiungiamo al margine di profitto indicato,
poi calcoliamo il prezzo di vendita.

 

 

1. Calcolo dei costi (spese) – in questo calcolo, devi includere le tue spese di dropshipping, come:

Stipendi e pagamenti
Prodotti di approvvigionamento
Commissioni della piattaforma
Spedizione
Resi e rimborsi
Spese bancarie e di elaborazione
Software

 

 

2. Margini di profitto – quando imposti i margini di profitto, prima di tutto pensi a rendere acquistabili i tuoi prodotti! Qui il saldo è vincente!
Non impostare un valore troppo alto con prezzi alti, questa è una situazione di perdita-perdita
e non impostarli troppo bassi, anche questa è una situazione di perdita-perdita!
Puoi leggere di più sui margini di profitto di seguito in questo post.

✏️Nota: Questa strategia porta a una minore consapevolezza del mercato, quindi pensaci due volte prima di sceglierla, forse dovresti scegliere una strategia in cui presti maggiore attenzione all’analisi del mercato.

 

Rimborso fisso sul costo

Ci sono due strategie che puoi considerare di utilizzare:

🔸 Risolvi il problema con la strategia di markup fissa Un markup fisso in euro significa semplicemente aggiungere un importo specifico in euro al prezzo del prodotto presso il tuo fornitore.

Ad esempio, supponiamo che il prodotto ti costi già 5€, imposti un margine di profitto di 10€ per vendita, quindi questo renderà il prezzo al dettaglio del tuo prodotto 15€ e, in tal modo, puoi coprire le spese aziendali.

🔸 Strategia di markup a percentuale con questa strategia imposti il ​​prezzo al dettaglio del tuo prodotto ad una certa % del tuo prezzo di acquisto.

✏️Nota: Quando si utilizza questa strategia, è meglio scegliere margini di profitto più elevati, ad esempio 3x (300%).

Ad esempio, supponiamo che tu abbia acquistato il prodotto per 5€, quando applichi il tuo margine di profitto al prezzo del tuo fornitore, ottieni un prezzo al dettaglio di 15€.  Affinché il prezzo non sembri alto agli occhi dei clienti, usi un prezzo arrotondato, come 14,99€ , e Bam 💥, guadagni vendite!

 

Ricarico a più livelli sul costo

Il markup a più livelli sul costo è una strategia di prezzo più comunemente utilizzata quando il fornitore ha una varietà di prodotti di valore variabile da basso a alto.

Ti consente di evitare un prezzo eccessivo dei tuoi articoli costosi e allo stesso tempo di trarre profitto dai tuoi articoli a basso costo.

Puoi creare livelli per i tuoi articoli in modo che gli articoli inferiori a 10€ abbiano un markup più alto, diciamo il 50%, mentre gli articoli tra 300-500€ abbiano un markup inferiore, come il 15%.
Puoi anche avere più livelli.

 

Prezzo al dettaglio suggerito dal produttore (MSRP)

MSRP è un’altra strategia comune utilizzata dai negozi al dettaglio più piccoli per evitare guerre di prezzo pur ottenendo un profitto decente. È una strategia molto adatta per i principianti del dropshipping, dove tu imposta i tuoi prezzi meglio raccomandazioni fornite dai fornitori.

 

Strategia di prezzo dropshipping psicologica

La strategia psicologica dei prezzi risiede nel metodo del “prezzo dispari“, in cui imposti i prezzi inferiori al prezzo reale, utilizzando i valori finali in centesimi, 5,7 o 9. Ad esempio, invece di impostare il prezzo a 15€, impostalo a  14,99€, o 14,95€.

Forse il tuo primo pensiero a riguardo è tipo “ok, sono le 21st secolo e lo sanno tutti”ma credeteci, funziona!

✏️ Nota: Se ti rendi conto che la tua concorrenza ha molti prodotti elencati con prezzi di 99 o 95 centesimi, puoi considerare di abbassarlo a 85 o anche a 55, potresti ottenere vendite extra solo per pochi centesimi.

 

Prezzo del pacchetto

Il prezzo del pacchetto si riferisce alla promozione delle vendite ai tuoi clienti, ad esempio, poiché i clienti possono acquistare il tuo prodotto e un prodotto corrispondente diverso e ottenere uno sconto per entrambi.

Per esempio, “compra uno, ricevi il secondo pezzo gratis”o “acquista tutti e tre i pezzi e ottieni uno sconto del 40%.”.

Questa strategia può anche essere un modo per abbassare il prezzo al dettaglio del tuo prodotto.

 

Prezzo di penetrazione

Potrebbe essere una mossa intelligente per te come ‘fresco dropshipper” al mercato a abbassa i tuoi prezzi al di sotto dei concorrenti per guadagnare rapidamente quote di mercato. Dopo aver creato la consapevolezza del marchio e ottenuto un aumento della base di clienti, puoi impostare i prezzi più alti passo dopo passo.

 

 

Come determinare il miglior prezzo per i miei prodotti dropshipping?

Come diceva mia nonna, per ogni pentola c’è un coperchio adatto” 😀. Questo è ciò che mi è venuto in mente quando ho scritto questa intestazione sopra.

Per ogni nicchia di prodotto esiste una strategia di prezzo dropshipping adatta e anche per ogni attività e tipo di prodotto.

Dal momento che tutti si basano su un mercato specifico o un pubblico target, ecc. Quindi sii libero di sperimentare, anche se all’inizio non ci riesci.

Le tue migliori possibilità di redditività possono fare affidamento sul fatto che tu:

✅ Primo, conoscere i tuoi clienti e il loro comportamento di acquisto e abitudini,

✅ Allora, non dimenticare di farlo analizza i tuoi concorrenti ma anche non copiarli!

✅ Determina la natura del tuo costi se lo sono fisso e chi sono, quale è variabile, e come variano.

✅ Determina il valore percepito il tuo prodotto consegna, vale la pena pagare?

Questi fattori potrebbero aiutarti nella determinazione del prezzo migliore per i tuoi prodotti dropshipping. Ad esempio, alcuni dropshipper giocano con prezzi come:

▪️ Per i prezzi dei prodotti che variano da 0,99€ a  4,99€, il prezzo di vendita è fissato a 19,99€

▪️ Per i prezzi dei prodotti intorno ai 4,99-9,99€ hanno fissato i prezzi di vendita intorno ai 29,99€

Come puoi vedere, danno molta enfasi all’uso dei prezzi della psicologia e lo trovano di successo.

Inoltre, puoi renderti conto che utilizzano margini di profitto 3X. Di solito si tratta di aziende che hanno molti costi variabili, quindi in questo modo si assicurano i profitti. Altri utilizzano i prezzi raggruppati, la maggior parte delle aziende che vendono prodotti per la cura della pelle e di bellezza.

Come puoi vedere, è così, “per ogni pentola c’è anche una luce adatta”.

Quello che volevamo consigliarvi, e riteniamo altrettanto importante, è: Minori ricavi non sempre significano minori profitti! Quindi smettila di inseguire le entrate, ma insegui i tuoi COGS, potrebbero essere più importanti!

Esempio di come valutare i prodotti dropshipping

Ti facciamo un esempio.

Supponiamo che il ricavo massimo per il tuo prodotto sia di 20€ e che venderai 60 pezzi a questo prezzo. Inoltre, supponiamo che i tuoi costi variabili siano elevati e che i tuoi COGS (Costi delle merci vendute) siano 14€. Allora facciamo i conti:

Reddito: 20€ * 60 pezzi = 1.200€

ACQUISTO: 14€ * 60 pezzi = 840€

Profitto: 1.200 – 840 = 360€

Ora, supponiamo che tu abbia aumentato i tuoi prezzi del 10%. Ciò significa che il tuo prezzo di vendita aumenterà da 20€ a 22€.

 

Inoltre, in un altro scenario, diciamo che di conseguenza le tue vendite sono diminuite e venderai il 10% di pezzi in meno. Ciò significa che venderai 54 pezzi invece di 60. Tutti gli altri rimangono gli stessi. Adesso facciamo i conti:

Reddito:  22€ * ​​54 = 1188€

ACQUISTO: 14€ * 54 = 756€

Profitto: 1188 – 756 = 432€

Le tue entrate sono diminuite di 12€, ma il tuo profitto è aumentato di 72€. Siamo sulla stessa strada adesso?

Quindi, cerca sempre di determinare un prezzo da cui lo farai ottenere il massimo profitto e non il massimo guadagno!

 

 

Qual è un buon margine di profitto nel dropshipping?

Eppure qui arriviamo a una delle domande più popolari, Qual è un buon margine di profitto per i miei prodotti dropshipping?

E la tua domanda è giusta, perché i margini di profitto giocano un ruolo importante qui, indicano quanto delle tue vendite totali mantiene la tua attività.

Quindi, per essere realistici, dovremmo iniziare a parlare di margine di profitto medioche ottiene la maggior parte dei dropshipper.

Il margine di profitto medio del dropshipping è intorno 15% e 20%. Ma questo dipende dalle nicchie di dropshipping che scegli e anche dal costo medio dei tuoi prodotti.

Per ottenere il meglio dalle vendite dei tuoi prodotti dropshipping, ti consigliamo di puntare a un margine di profitto uniforme superiore al 20%.

Tuttavia, alcuni dropshipper hanno margini di profitto del 100%, o anche fino al 300%, e questo nella maggior parte dei casi dipende dai prezzi che ottieni dai tuoi fornitori e, naturalmente, dai tuoi costi variabili.

Puoi anche leggere di più su come calcolare i tuoi margini di profitto da solo o, se lo desideri, puoi utilizzare il nostro strumento di calcolo del margine di profitto.

Se sei interessato a suggerimenti e consigli su come aumentare i tuoi margini di profitto, ti consigliamo di leggere questo articolo.

 

Altri suggerimenti sui prezzi

Ecco un elenco di ulteriori suggerimenti sui prezzi da considerare per migliorare la tua strategia di prezzo dropshipping:

1. Sperimenta, regola il tuo prezzi su e giù

2. Usa la parola GRATUITOi clienti vogliono leggerlo

3. Usa prezzi di vendita incrociata

4. Usa sconti inferiori

5. Provoca i tuoi clienti ad agire più velocemente, usando paroleLimitato, l’ultimo in magazzino eccetera.

 

Conclusione

Il prezzo dei tuoi prodotti può essere una cosa molto impegnativa, ma se sei lontano dal leggere questa conclusione, sei un passo avanti rispetto a molti altri dropshipper che pensano che sia il modo giusto per copiare i prezzi dai concorrenti.

Per riassumere tutto questo, come possiamo capire, è molto importante tenere traccia della nostra INGRANAGGI e tutti gli altri costi aziendali sostenuti dalla tua attività di dropshipping. Un’altra cosa è quella Margini di profitto sono una cosa importantissima!

Quindi tenerli in giro 20% e un po’ più in alto, potrebbe essere una mossa intelligente! Per trovare le strategie perfette e adatte alla tua attività di dropshipping devi conoscere molto bene la nicchia del dropshipping ed esaminare molti aspetti, come pubblico di destinazione, valore percepito i tuoi prodotti dropshipping offrono elasticità al prezzo, eccetera.

 

 

Aggiungi un commento0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" o continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie accetti il loro utilizzo.

Chiudi