Millenials – Perché dovresti prendere di mira questo gruppo demografico

Millenials – Perché dovresti prendere di mira questo gruppo demografico

Millenials – Perché dovresti prendere di mira questo gruppo demografico


Quando si tratta di impostare le tue campagne di marketing, ci sono molte variabili da considerare. Ovviamente, la prima domanda che devi porre è chi è il tuo mercato di riferimento.
Non puoi vendere a tutti, almeno non se vuoi avere successo.
Devi restringere la tua attenzione e rivolgerti a un unico gruppo di potenziali clienti: uomini over 65, mamme casalinghe, giovani coppie che vogliono comprare la loro prima casa, ecc.

In questo post, ti spiegherò perché dovresti assolutamente rivolgerti a questo gruppo e creare campagne per i Millennial , detti anche Generazione Y.

Chi sono i Millennial?

I millennial sono coloro che sono nati tra il 1980 e l’inizio del 2000.

Questa fascia demografica è attualmente la fascia di età più numerosa, soprattutto negli Stati Uniti. Questa generazione è stata la prima generazione ad avere un vantaggio nell’accesso a Internet ed è di gran lunga la più istruita. I millennial detengono anche il posto più redditizio per i marketer: il potere d’acquisto. Nel 2014, gli studi rivelano che i millennial hanno un potere d’acquisto stimato di $1,3 trilioni.

Con la tecnologia nelle loro mani, la maggior parte delle decisioni di acquisto dei millennial si basa fortemente su ricerche e raccomandazioni approfondite. Questa generazione è la fascia d’età più difficile da commercializzare in quanto sono scettici sui propri acquisti e non sono facilmente persuasi dalla pubblicità a pagamento.



 

Cosa influenza l’acquisto di un millennial?

Quindi, se stai pensando a cosa acquistano i millennial online, ecco alcune cose che influenzano l’acquisto di un millennial.

È più probabile che i millennial acquistino un articolo se hanno letto o ascoltato i consigli di familiari, amici o persone a cui tengono molto.

I millennial sono avversi al rischio nello spendere i soldi guadagnati in prodotti troppo costosi poiché la maggior parte di loro sta ancora pagando i prestiti agli studenti.

Non è che non stiano spendendo, i membri di questa generazione sono solo finanziariamente responsabili di dove vanno a finire i loro soldi.

Il 50% dei millennial che sono genitori è probabile che acquistino prodotti che sostenere enti di beneficenza o cause.

I brand attivi sui social media sono supportati dai millennial. I millennial sentono il bisogno di connettersi a un marchio, per loro la loro opinione deve essere importante. Qualsiasi acquisto insoddisfacente da parte di un millennial verrà scritto sui social media, da un’esperienza culinaria inadeguata a difetti di fabbrica difettosi: i millennial sono pronti a esprimere opinioni.

Con la tecnologia nelle loro mani, i millennial effettuano la maggior parte degli acquisti sui loro telefoni cellulari o tablet. Le aziende si adattano alla creazione di esperienze di acquisto online multicanale senza soluzione di continuità come Il 30% dei millennial utilizza fino a quattro dispositivi al giorno.

 

Cosa acquistano i millennial online?

Sebbene ci siano diversi fattori per cui un millennial decide di acquistare, è incline ad acquistare d’impulso. Il 52% dei millennial ha avuto maggiori probabilità di acquistare d’impulso rispetto a qualsiasi altra generazione poiché ha accesso alle informazioni e ha poco tempo a causa dei suoi impegni.

Gli studi rivelano che i millennial spendono ancora di più in abbigliamento e prodotti per capelli e bellezza.

I marchi hanno costantemente reso più facile per gli acquirenti millenari l’accesso ai loro prodotti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, poiché il 72% di questa generazione effettua ricerche online prima di raggiungere il centro commerciale.

Con questi dati, il problema di come indirizzare i Millenials diventa più facile.
I marketer di affiliazione dovrebbero scegliere saggiamente le offerte, soprattutto se il 70% del loro pubblico di destinazione sono millennial. La comprensione del tuo pubblico di destinazione farebbe molto. Se entri nelle loro menti e capisci quali prodotti desiderano nella loro vita e in che modo questi prodotti li avvantaggiano, alla fine le vendite aumenteranno.

 

Pensieri finali

Se vuoi avere successo nel marketing di affiliazione, devi conoscere bene il tuo pubblico.

La verità è che i millennial non sono sempre facili da raggiungere, ma con la giusta strategia puoi sicuramente attingere ai loro portafogli. Quindi, quando imposti la tua campagna di affiliazione, assicurati di rivolgerti ai millennial.

 

Aggiungi un commento0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" o continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie accetti il loro utilizzo.

Chiudi